Notice of Facebook Trademark Infringement

facebook trademark infringement

Nella speculazione dei nomi a domini molti acquistano, ed in alcuni casi cercano di rivendere, nomi a dominio contenenti parole che sono marchi registrati.

In questo caso parliamo di Facebook o meglio di una lettera scritta da un legale atta a far si che venga ceduto un nome a domino con le caratteristiche sopra descritte.

Questo il testo dell’email :

To Whom It May Concern,

We are writing concerning your registration and use of the domain name “nome dominio”, which contains the famous Facebook trademark.

As you undoubtedly know, Facebook is the leading online social network service.  Facebook adopted the name and trademark Facebook in February 2004 and, since that time, Facebook has actively used the Facebook name and trademark in connection with its online social network service, including maintaining the web site www.Facebook.com. The term Facebook is one of the most famous trademarks on the Internet.  Facebook owns exclusive trademark rights to the Facebook name as a result of numerous trademark registrations in the United States and internationally, as well as related common law rights. Accordingly, Facebook enjoys broad trademark rights in its name.

Facebook has made a substantial investment in developing and providing its services. As a result of Facebook’s pioneering efforts and devoting substantial effort and resources to providing only high quality services, the Facebook name and trademarks are widely known among the consuming public worldwide, and the name and trademarks embody substantial and valuable goodwill.

Accordingly, we were concerned when we learned of your registration and use of “nome dominio”.  As we hope you can appreciate, protection of its trademarks is very important to Facebook. Your registration and use of “nome dominio” violates the Lanham Act (15 U.S.C. 1051 et seq.) because it infringes and dilutes the famous Facebook trademark.

Infringement occurs when a third party’s use of a company’s trademark (or a confusingly similar variation thereof) is likely to confuse consumers as to the affiliation, sponsorship or endorsement of the third party’s services.  Trademark dilution occurs when a third party’s use of a variation of a company’s trademark is likely to lessen the distinctiveness of the company’s famous trademark.

We have filed several proceedings before the United Nation’s World Intellectual Property Organization’s arbitration panel. Facebook has prevailed in each case and the domain names at issue were all ordered to be transferred to Facebook.  Facebook is concerned that your unauthorized use of the Facebook name may cause confusion as to whether you or your company’s activities are authorized, endorsed or sponsored by Facebook when, in fact, they are not.

We understand that you may have registered “nome dominio” without full knowledge of the law in this area. However, Facebook is concerned about your use of the Facebook trademark in your domain name.  As you may know, the Anticybersquatting Consumer Protection Act provides for serious penalties (up to $100,000 per domain name) against persons who, without authorization, use, sell, or offer for sale a domain name that infringes another’s trademark.

While Facebook respects your right of expression and your desire to conduct business on the Internet, Facebook must enforce its own rights in order to protect its valuable and famous trademark. For these reasons, and to avoid consumer confusion, Facebook must insist that you immediately stop using “nome dominio” and disable any site available at that address. You should not sell, offer to sell, or transfer the domain name to a third party and should let the domain registration expire.

Please confirm in writing that you will agree to resolve this matter as requested. If we do not receive confirmation from you that you will comply with our request, we will have no choice but to pursue all available remedies against you.

Facebook è molto attenta a preservare il proprio marchio, ma anche le altre aziende non sono da meno.

Nel tempo sono venuto a conoscenza di N persone che hanno ricevuto email di questo tipo e si sono visti costretti a cedere i domini.

2 commenti

[…] Notice of Facebook Trademark Infringement […]

Nel caso di facebook, il colosso del network non ha tanta chances nel caso in cui si volesse andare in fondo dal punto di vista legale. Il motivo è molto semplice:
Facebook a sual volta a preso due termini dal vocabolario inglese (face book), termini che si possono considerare di pubblico dominio (e lo sono), e dal pubblico dominio non vi è il processo di reversione verso l’uso privato.
Con un esempio è come se si vietassi di dire e mensionare forza Italia perchè viola i diritti appartenenti al partito Forza Italia.

Se la cosa dovesse valere per l’assonanza di due termini (face + book), allora di principio potrebbe valere anche per un lemma secco preso dal dizionario, per esempio solo “face”, quindi il sito famosissimo “face.com” potrebbe intentare causa a chi usa questo termine? No.

Se si assodasse che la cose fosse vera, ovvero che facebook detiene il diritto su due lemmi consecutivi face+book di p.d., allora ipoteticamente una holding potrebbe registrare a marchio tutte le coppie di termini più famosi della lingua inglese, tipo hot+dog, tax+free, smart+phone, white+house, pink+pork, ecc.. e poi costringere tutto il mondo a non usare i suoi marchi.

Se fosse fattibile, sarei il primo dalla lettonia (dove apri una società con un euro e mezzo) ad aprire società con questi termini e poi ad intentare causa a chi li usa..

I nomi inventati si possono registrare e tutelare, quelli presi dal P.D. sono a loro volta copia di ivenzioni singole o collettive o attingono dalla cultura popolare (la lingua è la cultura di uno o più popoli) e nessuno ne detiene i diritti.

A facebook non rimane altro che cambiare nome, perchè fino a che loro mantengono quello che hanno, sono loro da aver copiato dal dizionario.

Dai il tuo contributo con un commento :)

* Per commentare compila tutti i campi

Benvenuto su W2O - Web allo stato puro

Questo sito vuole essere un estratto delle mie conoscenze in ambito web, cercherò nel tempo di riportare informazioni utili a tutti; informazioni testate da me ossia su cui ho avuto modo di mettere mano al fine di capirne al meglio il funzionamento. Spero di fare cosa gradita a tutti e di riceve consensi, consigli e partecipazione tramite commenti o altro.

Seo, Sem, Smm e Web Marketing

Questi gli articoli che troverai su questo sito ;)