Parole Chiave per la Rete di Contenuti

strumenti per webmaster

Quotidianamente apriamo gli strumenti per webmaster messi a disposizione da Google andando a verificare eventuali anomalie da correggere o a capire come il motore di ricerca sta interpretando il nostro sito.

Da quando W2O è passato al NON WWW è presente 2 volte nel WMT (Web Master Tools) e solitamente vado a vedere solo in uno dei due, inizialmente quello con www.w2o poi solo su w2o.it.

Questo perchè attendevo un allineamento dei dati che pare ancora non ci sia visto che nella sezione OTTIMIZZAZIONE –> PAROLE CHIAVE PER LA RETE DI CONTENUTI presentano dati molto diversi tra loro, andiamo a vederli :

w2o parole chiave
(Immagine : w2o parole chiave)

www parole chiave
(Immagine : www parole chiave)

Ho riportato una delle tante differenze visibili nelle varie sezioni e ritengo di dover “abbandonare” la lettura di www.w2o ed aprire solo w2o.it 🙂

9 commenti

Per evitare questo caso io sui domini imposto il redirezionamento forzato su www. per quelli che lo digitano senza. Come soluzione direi che è corretta o sbaglio?

Ciao Don e gran bel sito.

Ciao DanielSem,
a livello di visualizzazione/apertura tramite browser SI; ma se hai le due versioni nel GWT troverai discrepanze 😉

Grazie dei complimenti e buona lettura per i post che verranno e per quelli passati 🙂

[…] Differenti dati nel Google Webmaster Tools sullo stesso dominio con o senza www. […]

Anch’io avevo notato la stessa cosa, come pure nelle query di riceca trovo valori diversi sui due profili, nonostante il redirect.

Ciao Roberta,
le differenze sono in diverse voci del GWT.

Netta è quella relativa alle statistiche di scansione del sito (Pagine sottoposte a scansione giornalmente, Kilobyte scaricati giornalmente, Tempo trascorso per il download di una pagina in millisecondi), dove per le prime due voci c’è l’impennata nel momento in cui c’è stato il passaggio al non www; mentre per la terza riporta anche dei dati antecedenti al passaggio (che poi è indicato nella voce “basso”).

Salve ragazzi,
nel mio sito le “Parole chiave per la rete di contenuti” individuate da Google non hanno nulla a che vedere con il contenuto del sito. Ho cercato la prima parola elencata nel codice sorgente e questa non è presente nenche una volta. Chi mi sa spiegare il perchè?

Ciao Marco,
perchè nel codice sorgente?

Hai provato a fare un “site:tuosito primaparola” e quindi a cercarla nel testo di tutto il sito?

Ho notato che le parole chiave per la rete dei contenuti è un casino, parole incredibili che certo non ho messo, ma come si fa ad ottimizzarle, è vero che il sito è da mercoledì online ma dio mio parole assurde, le vere parole chiave, messe all’interno delle pagine in all in seo non le ho viste, se non poche, e i tag di wordpress allora a che servono? aiuto!!!!! come risolvere questo problema, grazie..

Ciao Dario,
ti consiglio di dare una sistemata ai contenuti.

Aprendone uno a caso vedo che in testa riporti i seguenti box:
Articoli recenti
Area login

A sinistra:
Spam bloccato

Alcune di queste informazioni sono inutili da mostrare o vanno inserite in una sidebar; comunque non “servite” in posizione di rilievo.

Risultano già indicizzate 145 risorse del tuo sito, tra cui le pagine tag, ed è un buon inizio vista la settimana di vita.

Dai il tuo contributo con un commento :)

* Per commentare compila tutti i campi

Benvenuto su W2O - Web allo stato puro

Questo sito vuole essere un estratto delle mie conoscenze in ambito web, cercherò nel tempo di riportare informazioni utili a tutti; informazioni testate da me ossia su cui ho avuto modo di mettere mano al fine di capirne al meglio il funzionamento. Spero di fare cosa gradita a tutti e di riceve consensi, consigli e partecipazione tramite commenti o altro.

Seo, Sem, Smm e Web Marketing

Questi gli articoli che troverai su questo sito ;)